Missione in Albania Stampa

Missione Albania"Davide non volle bere l’acqua e la sparse davanti al Signore, dicendo << Mi guardi Dio dal fare una tal cosa! Dovrei bere il sangue di questi uomini che sono andati là a rischio della loro vita? Perché l’ hanno portata a rischio della loro vita.>>" 2 Samuele 23:16-17

Cari santi,

Che commento ispiratore su alcuni degli uomini potenti di David - Pur a rischio delle loro vite essi l' hanno portato. Una domanda - Per che cosa stiamo rischiando le nostre vite? Per lo scopo del vangelo e per il Signore Gesù, dovremmo essere disposti a rischiare le nostre vite!

Per alcune settimane  abbiamo avuto un problema con la radio. A causa di un fulmine, un trasmettitore e un collegamento radiofonico sono stati colpiti  sul nostro posto più alto (1400 metri alti). Siamo stati in grado di prelevare l'apparecchiatura danneggiata poco prima di una forte nevicata, nelle ultime quattro settimane, e  solo la metà della nostra rete è stata attiva e  funzionante. Circa due settimane fa abbiamo avuto l'apparecchiatura riparata disponibile, ma a causa della molta neve  la strada è rimasta bloccata.

Ieri abbiamo deciso di andare dopo aver aspettato abbastanza. Insieme a un gruppo di persone giovani, ci siamo avvicinati  il possibile al posto  del ripetitore, ma eravamo ancora distanti due chilometri circa. Cosicché abbiamo parcheggiato il veicolo, abbiamo caricato l'apparecchiatura sulle nostre spalle con i nostri strumenti abbiamo completato il percorso e siamo saliti fino in cima!

Inutile dire che, eravamo esauriti quando siamo arrivati sull posto, ma siamo stati molto incoraggiati  per quello che  abbiamo fatto. Entro un'ora abbiamo avuto l'intera rete  funzionante. Siamo ritornati al nostro veicolo con l’aiuto e la protezione  Dio  cosi il vangelo era  ritornato in rete ancora una volta in una grande area dell'Albania.

E’ stata una grande lezione per i giovani, una lezione che essi non dimenticheranno mai. In qualche modo per poco essi "hanno rischiato  le loro vite" per lo scopo del vangelo. Essi hanno imparato che le cose da fare per Signore sono molto più vantaggiose delle ore incuranti spese su giochi di fantasia  in Internet  questo vale soprattutto per i giovani che in  questa età  perdono inutilmente del loro tempo!

Nancy e io vi ringraziamo moltissimo per averci sostenuti in preghiera,e per come  lavoriamo per il nostro Signore meraviglioso qui in Albania. Che possiamo vivere tutti per lui rischiando le nostre vite per lo scopo del Vangelo!
Maranatha,

George & Nancy Sturm
Albania


Fonte: http://www.omefi.it