CRC

radiologos

radiologos

La Bibbia gratis

  • Clicca e leggi...
  • Clicca e leggi...
  • Clicca e leggi...
  • Clicca e leggi...
Home L'Evangelo nel mondo Nel mondo Roghi del Corano, comunicato dell'AEI
Roghi del Corano, comunicato dell'AEI PDF Stampa

Terry JonesROMA - Mentre si susseguono notizie su propositi di fare falò di copie del Corano, l'Alleanza evangelica italiana ha rilasciato un comunicato nel quale afferma che «non è mai utile porsi sullo stesso piano di chi riteniamo non corretto nei suoi comportamenti, anche quando questi sono considerati ostili».

Ricordando che l'apostolo Paolo dice "vinci il male con il bene" (Romani 12:21), l'AEI aggiunge «in pubblico non è legittimo compiere un atto dispregiativo verso un'altra religione.

Non per paura di possibili ritorsioni da parte di estremisti islamici, ma soprattutto perché noi crediamo nei valori di libertà, di tolleranza e di rispetto verso gli altri, anche quando questi sono all'opposto del nostro modo di vivere la vita. Ciò che viviamo non è motivato da personali convenienze, ma perché crediamo nei valori evangelici, che onorano Dio rispettando l'uomo che è fatto a sua immagine».

Nel comunicato l'AEI esprime l'opinione che estremisti, terroristi e chiunqua deliqua debba essere regolato dalle leggi in essere a tutela di libertà e democrazia e ribadisce «per tutti l’annuncio del vangelo con una vita coerente, "perché ciò che è nato da Dio vince il mondo" (1 Giovanni 5:5)».

«Come Alleanza evangelica - conclude il comunicato - ci dissociamo da tutte quelle iniziative [...] che non onorano la testimonianza e inducono alla ribellione invece che alla conversione». [gp]

Fonte: www.alleanzaevangelica.org

 

Conosci la Bibbia?

Chi sali su un'albero, nell'attesa che il Signore Gesù passasse da lì, per poterlo vedere?
 

Ricerca nella Bibbia

Main page Contacts Search Contacts Search